Scaldino con mònega o preé

scaldaletto.it



Scaldino apertura a monaca o a prete

Fino al 1970 veniva utilizzato specialmente dalla classe sociale meno abbienti in abitazioni dove non non esisteva ne riscaldamento,ne la boulle dell'acqua calda o il mattone riscaldato. Permetteva di aver sempre il letto caldo al momento di coricarsi. Oggi è stato totalmente sostituito da scaldaletto elettrici, ma è presente nelle casa come oggetto d'arredamento d'antiquariato.
Al contrario dell'altro tipo di scaldaletto, questo era aperto, era di legno composto da due coppie di assicelle ricurve unite tra loro, messe lateralmente una sopra ed una sotto una grata "gabbia" a forma di cubo aperto ricoperta di lamiera. Tenava sollevate le lenzuola per disperdere il calore e riducevano i tassi di umidità di coltri o materassi.